Images

Il viaggio di Pokares è un viaggio relativo al tema delle immagini, ma perseguendo l’immaginazione, quindi … senza l’uso del linguaggio visivo bensì utilizzando quello verbale.

Il dialogo tra Pokares e una voce femminile ne è la rappresentazione più esplicita: lui rappresenta la visione, lei la verbalità.

Malgrado ciò, il libro ha due eccezioni, una legata alla rappresentazione di un vuisorino stereoscopico, che appunto vuole esser l’allegoria della fusione di due immagini: la visione e la verbalità, l’analogico e il digitale, l’astrazione e il concreto, la razionalità e il sentimento, temi tutti percorsi dal testo.

Altra eccezione è quella composta da due immagini dell’acqua che rappresentano il movimento.

Una ripresa con un tempo di esposizione brevissimo (1/250) e l’altra con una esposizione lenta (1/30), creando l’effetto di  flusso continuo, ricordando la chioma dei capelli di una donna.

Per tutto l’altro c’è l’immaginazione del lettore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...